Dolore Lombosacrale

L‘80% della popolazione soffre o ha sofferto di dolori lombosacrali a fronte di un eziopatogenesi ampia, che vede interessata la struttura articolare, il tessuto muscolare, la postura, lo stress e le abitudini quotidiane e comportamentali. Il modello terapeutico deve prevedere la comprensione del malato nella sua globalità, così da determinare, al di fuori delle fase acuta, le priorità di intervento.

  • Eziopatogenesi: i fattori anatomici, fisiologici, funzionali che concorrono all’insorgenza della patologia
  • Sintomatologia, test neurologici, palpazione
  • Trattamento preventivo, riabilitativo e conservativo dei tessuti
  • Tecniche di tonificazione assistita degli addominali
  • Esercizi assistiti specifici di allungamento
  • Tecniche isometriche, tecniche posturali
  • Catene cinetiche e posturologia applicata
  • Connotazioni simboliche del dolore lombosacrale