Antistress Water Massage

loghi

Il massaggio in acqua...il ritorno alle origini..

water_massage Nella vita intrauterina il feto viene costantemente stimolato dal liquido amniotico materno e dalla crescente pressione del proprio corpo contro le morbide pareti dell’utero stesso.

Il contatto e il calore come stimoli costanti accompagnano per nove mesi lo sviluppo del feto, strutturando in modo psico-fisiologico un’esperienza tattile che costituirà le prime memorie corporee. Dopo la nascita il bambino perde i costanti stimoli cutanei tipici della vita intrauterina, dove ha vissuto continuamente con la madre un dialogo corporeo.

Nei primi mesi dopo la nascita è importante continuare lo stretto contatto corporeo con la madre. Il bambino ama il contatto e il calore. La manipolazione e l’accarezzamento pelle-pelle costituiscono importanti esperienze rassicuranti, poiché la sua pelle non ha dimenticato…

Essere portati, cullati, carezzati, essere tenuti, massaggiati, sono tutti nutrimenti per i bambini piccoli, indispensabili come le vitamine, i sali minerali e le proteine.
F. Leboyer

Così la pelle, questo straordinario apparato che ci copre, ci riveste, ci protegge o ci nasconde e sa parlare di noi attraverso il linguaggio che le è proprio (irritazioni, rossori, ecc.), si è formata con noi fin dai tempi precocissimi della nostra esistenza.

La nostra pelle già da allora ha iniziato a racchiudere esperienze e, attraverso le sue memorie, ci guida continuamente. Questo insieme di memorie costituisce parte integrante della nostra identità psichica oltre che corporea. Per questa ragione possiamo parlare di un io-pelle, perché toccare ed essere toccati rappresenta un’esperienza che attiva sempre emozioni, sentimenti e ricordi.

Il water massage sa sempre raccontare di noi all’altro attraverso un linguaggio non verbale di tipo corporeo e, in ciò, sa trasformarsi in messaggio. Sa raccontare il nostro stato d’animo (rilassamento, tensione, rabbia, ecc.), il nostro stile di rapporto attraverso il ricordo evocato dal caldo, carezzevole, rassicurante contatto dell’acqua.

Partecipa al corso
Il seminario è squisitamente pratico ed esperenziale e si svolgerà in 6 incontri, con il rilascio di attestato di frequenza.